Cessapalombo

Situato nell’alta valle del Fiastrone, Cessapalombo ha una superficie che è in larga parte boschiva e montana, per il resto collinare e coltivata o piantumata ad ulivo. È ricchissimo di flora e fauna, reintegrate ad opera del parco Nazionale dei Sibillini, ed è facile avvistare, durante le amene passeggiate, volpi, poiane e caprioli. Dell’abitato, che può essere fatto risalire agli anni intorno al 1000 d.c., notevoli sono le chiese, le edicole e il castello, insomma tutto il patrimonio storico-artistico ivi conservato.

Per maggiori informazioni visitare: http://www.comune.cessapalombo.mc.it/