Il Laboratorio

Il progetto “Laboratorio della Rinascita”, rivolto ai territori colpiti dai recenti eventi sismici, è statoredatto dall’Associazione ALFA FENICE e si propone di valorizzare e promuovere le eccellenze enogastronomiche ed il patrimonio naturalistico e artistico/culturale di cui queste sono espressione.

Hanno già aderito all’iniziativa il Comune di Amatrice, Arquata del Tronto, Accumoli, Venarotta, Castel Castagna, Crognaleto, Ferentillo, Treia, Capitignano, Campotosto, Campli, Rocca Santa Maria, Sefro, Montorio al Vomano, Montereale, Montemonaco, Cessapalombo, Fiastra, Rieti, Sarnano, Castelli, Pietracamela con specifica delibera di Giunta, insieme al centro di ricerca “DIGILAB” dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e le Associazioni Ambasciata Italiana del Gusto e Insieme per la Crescita.

Il “Laboratorio”, che vedrà la partecipazione del mondo universitario e delle Istituzioni, di esperti di marketing e di distribuzione, vuole essere un centro di ricerca, sviluppo e promozione che consenta il rafforzamento e la crescita delle imprese produttrici con il conseguente incremento dei flussi turistici e la creazione di nuove opportunità di lavoro qualificato.

Il progetto intende, perciò, generare reali prospettive per i Comuni colpiti, che potranno ripartire trovando in sé la forza di rinascere e la voglia di creare un nuovo futuro.

GLI STEP

Illustriamo gli step principali del progetto che, dovendo essere vagliato da Istituzioni pubbliche e private, verrà redatto su dati scientifici, elaborati con rigore metodologico, grazie ad un team di lavoro esperto nelle diverse discipline di interesse.

Primo stepSTUDIO E RICERCA

  1. Analisi della situazione attuale delle imprese produttrici, con particolare riferimento alla capacità produttiva e alle risorse umane impiegate.
  2. Individuazione di prodotti tipici e creazione di un marchio “De.Co.” comunale e/o sovracomunale.
  3. Valorizzazione e promozione dei prodotti e altri aspetti caratteristici preferibilmente con la collaborazione di: A) la Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro – alimentari e ambientali dell’Università degli Studi di Teramo; B) UNISG – l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.
  4. Analisi del settore e del target di riferimento, con particolare attenzione a quello “romano”
  5. Studio del mercato per il posizionamento dei prodotti nel segmento medio / medio – alto
  6. Analisi delle ricadute turistiche conseguenti alla valorizzazione dell’enogastronomia, in collaborazione con: A) Il Dipartimento di Scienze del Turismo dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  7. Individuazione di un “indice di nuova occupazione” generata dalla crescita dei volumi produttivi e distributivi in collaborazione con l’ISTAT

Secondo stepAZIONI E STRATEGIE DI MARKETING

  1. Creazione di una nuova piattaforma web che illustri nel dettaglio le caratteristiche dei territori e dei prodotti ad essi legati e ne consenta l’acquisto tramite il servizio di e-commerce. Progettazione di un polo logistico che consenta il magazzinaggio e la spedizione dei prodotti ordinati.
  2. Individuazione di canali di distribuzione coerenti con il posizionamento dei prodotti sul mercato
  3. Sviluppo di un piano comunicativo e commerciale volto a far conoscere e promuovere i marchi e le valenze del territorio come elementi d’eccellenza, anche attraverso importanti eventi dedicati
  4. Studio di fattibilità, per l’apertura a Roma e/o altre città italiane di alta valenza socio-economica, di uno spazio “ufficiale” destinato alla presentazione, vendita e degustazione dei prodotti.
  5. Ricerca di sponsors, pubblici e privati, per sostenere i costi della ricerca.

 


ALTRE AZIONI

Per lo sviluppo del progetto ALFA FENICE coinvolgerà Enti pubblici e associazioni di settore.

Saranno contattati:

  1. Ministero dell’Agricoltura
  2. Ministero dello Sviluppo Economico
  3. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
  4. INPS
  5. ISTAT
  6. Camera di Commercio
  7. Coldiretti
  8. Confagricoltura
  9. Confcommercio
  10. Confartigianato
  11. Altri Organismi specializzati

E partners di prestigio come:

  1. RAI
  2. La 7
  3. Mediaset
  4. Sky
  5. Slow Food
  6. EatItaly
  7. Gambero Rosso
  8. Giornali e periodici
  9. Testimonials
  10. Radio

 

 

CONTATTACI!