L'Azienda

I FONDATORI

I Veccia sono viticoltori da generazioni, da circa trent’anni portano avanti metodi di coltivazione e produzione biologici. L’azienda si estende in più di venticinque ettari di terreno in uno degli angoli più affascinanti delle Marche. Terra ghiaiosa, ricca di minerali, copre le radici dei vigneti autoctoni. Affascinante l’origine del nome Fontursia che è legato ad un’antica fonte situata poco distante dall’Azienda. Il nome la Fontursia deriva dall'antico popolo Tuscio, popolazione insediata nella nostra contrada vissuta in una fortezza situata a fianco della fonte.

OGGI

Profondo è per la famiglia Veccia il rispetto per le tradizioni, per il territorio e per ogni procedura di vinificazione. La famiglia ha tramandato l'antica tradizione vinicola di padre in figlio ed oggi l'obiettivo della Fontursia è quello di raggiungere il più alto livello di qualità dei vini prodotti di qualità dei vini prodotti mantenendo intatta la massima cura di ogni azione eseguita sulla pianta ed in cantina. Inoltre, negli ultimi anni l’adesione a fiere nazionali ed internazionali, ha permesso all’azienda di raggiungere diversi mercati esteri, intraprendendo rapporti commerciali con Canada, Stati Uniti, Germania, Svizzera, Belgio, Inghilterra, Austria.

DISCIPLINARI

La Fontursia produce un vino certificato BIO, proveniente da vitigni autoctoni che da secoli esprimono il territorio ascolano e rientra tra quelle aziende che a campione sono soggette a costanti controlli. L'esperienza della famiglia Veccia e la tendenza all'utilizzo di nuove tecnologie hanno permesso di individuare i sistemi di coltivazione più adeguati, di concerto con un'attenta potatura e pratiche colturali biologiche.

"Amore per la Terra, Passione per il Vino"

Esperienza e professionalità al servizio della terra.